Avrei voluto dirti grazie

Sulla tragedia di Stefano Cucchi ho ben poco altro da dire e da aggiungere.
Nel senso che, nel corso degli anni, il mio pensiero su tutta questa atroce faccenda, l’ho già detto, scritto e ribadito pubblicamente più e più volte. E lo trovate qui, su questa stessa pagina, disseminato in molti post pubblicati in passato.
Per questo oggi, alla luce degli ultimi sviluppi giudiziari in merito, piuttosto che sul fatto in sé, sento il bisogno di una riflessione altra e più ampia.

Continua a leggere

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Riccardo Lestini – storie, universi, r-esistenze

Sulla tragedia di Stefano Cucchi ho ben poco altro da dire e da aggiungere.
Nel senso che, nel corso degli anni, il mio pensiero su tutta questa atroce faccend

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini - storie, universi, r-esistenze
Scrivi un commento…

Post del 2013
"Io e mio figlio....finalmente!!!!"
"L'orgoglio e la commozione di stare tra Montale e Leopardi....
("Solitudini" a Firenze, libreria Feltrinelli, via de' Cerretani)"
"ONOREVOLE BERLUSCONI, LE PARLO DA PROFESSORE DI STORIA…

Onorevole Berlusconi,
al di là della mia antipatia estrema nei confronti della sua intera parabola politica, di cui non salvo assolutamente niente, stasera non le scrivo da uomo di sinistra, né da comune cittadino indignato. Le scrivo da professore di storia.  
Strana disciplina, la storia. Come ogni scienza imperfetta accoglie molteplici interpretazioni dei medesimi fatti. Eppure, a differenza della letteratura o ancor più della filosofia, essa è costretta a far rientrare tali interpretazioni divergenti all’interno dei binari dell’oggettività più rigorosa. Questo perché la fonte primaria, il fossile, il documento, non è semplicemente il sostegno di una qualsiasi tesi, ma è anche il cuore stesso della disciplina, il suo quid.
Oggi, sempre in seno alla storia, va molto di moda il termine ‘revisionismo’. Si intende per revisionismo una rilettura e una reinterpretazione di un avvenimento – se non di un’intera epoca – alla luce della convinzione che le correnti interpretazioni siano fuorvianti , o completamente errate.  Perciò, il revisionismo, così come appena esposto, non ha nulla di sbagliato. La storia, in quanto scienza umana (o imperfetta, come già prima definita), lo impone. È, ad esempio, grazie a un’opera rigorosa di revisionismo che nell’ultimo trentennio siamo progressivamente usciti dalla superficiale visione (viziata clamorosamente dalle ideologie rinascimentali) dell’intero medioevo come ‘periodo buio’. 
Tutto questo per dirle, Onorevole Berlusconi, che nonostante i giornali di mezzo mondo oggi le abbiano dato del revisionista, lei non lo è affatto. Lei non ha la dignità di un revisionista: lei è semplicemente un pessimo politico che dice cose abominevoli. 
Al suo rapporto ambiguo con il nazifascismo, siamo abituati da tempo: fu lei che paragonò il confino a una vacanza, lei che suggerì all’onorevole Schultz di interpretare il ruolo di kapò, lei che non intervenne alle celebrazioni del 25 aprile perché aveva ‘male a una mano’. Eppure, se tutte queste memorabili imprese furono fatte abilmente passare dai suoi esegeti (ma preferisco chiamarli ruffiani e portaborse) come innocenti goliardate, quanto è riuscito a fare ieri è davvero assai più grave. 
Lei ha avuto il coraggio di affermare, al binario 21 della stazione di Milano, luogo di partenza di ebrei e non per l’inferno dei campi di sterminio, che Mussolini, leggi razziali a parte, ha sostanzialmente ‘fatto del bene’. 
Lasciamo stare per un attimo il giudizio complessivo sul ventennio fascista e rimaniamo in tema di leggi razziali. La sua affermazione liquida la tragedia dell’olocausto – tragedia, ed è bene ribadirlo, anche italiana – come un semplice ‘errore politico’. E non mi si venga a parlare di leggerezza. Io la leggerezza la perdono a un uomo della strada che discute di politica al bar o in autobus. Non certo a lei, che per la sesta volta si candida a rappresentare un paese che fu tra i principali teatri – nonché tra i principali responsabili – di quella tragedia. Lei, per il ruolo che ricopre, ha l’obbligo della responsabilità. E della verità. 
A cosa si riferisce esattamente quando parla del ‘bene’ che vent’anni di dittatura fascista avrebbero fatto all’Italia? Alla bonifica dell’Agro Pontino? Alla case popolari di Sabaudia? Agli assegni familiari? Ai treni che partivano in orario? Questi provvedimenti, Onorevole Berlusconi, da professore di storia quale le scrivo, non li nego né li negherò mai. Ma è sempre da storico che le domando: a quale prezzo? A quale prezzo Onorevole? Il prezzo, caro Berlusconi – ed è la storia e non la mia ideologia a dirlo – fu la dittatura feroce, la privazione dei più elementari diritti, l’imposizione del pensiero unico, la tortura, l’omicidio sistematico, la deportazione. Il prezzo furono gli squadrismi nelle campagne, i pestaggi indiscriminati, la devastazione delle sedi degli altri partiti. Il prezzo fu l’omicidio dell’Onorevole Matteotti, la tortura di Antonio Gramsci, l’omicidio dei fratelli Rosselli e di un numero incalcolabile di altri oppositori. 
Tutti eventi, Onorevole Berlusconi, precedenti di molti anni l’alleanza con la Germania nazista di Hitler. 
La violenza e la persecuzione erano il vero volto del fascismo quando ancora, in Germania, Hitler era ben lontano anche solo dall’ipotesi di prendere il potere. L’alleanza con Hitler non fu dunque un errore fatale di Mussolini, ma la più logica delle conseguenze a una politica fatta di violenza, aggressione e intolleranza. 
Questa è la storia, Onorevole Berlusconi. E se lei si può permettere di pronunciare simili atrocità, è solo perché siamo in Italia, un paese che ha nel proprio dna il rapido lavaggio delle coscienze e l’allergia a qualsiasi assunzione di responsabilità. Ma la storia, Onorevole, ci dice che i cinquanta milioni di morti della seconda guerra mondiale e i sei milioni di ebrei sterminati nei lager, pesano sulle spalle dell’Italia come in quelle della Germania. 
Il mito fasullo degli ‘italiani brava gente’ serve solo a renderci un paese ridicolo. La storia, Berlusconi, è un’altra. 
Così come sempre la storia le chiede di non tirare fuori ancora una volta, a chissà quale scopo giustificatorio, il vecchio ritornello dell’equiparazione nazismo-comunismo. È di Italia che stiamo parlando. E in Italia le feroci dittature comuniste (tragedie senz’altro pari a quella nazifascista) non ci sono mai state. Il Partito Comunista Italiano che fu non ha il nome sinistro di Stalin, ma i nomi nobili di Gramsci e Berlinguer. Uomini di istituzione e democrazia. Uomini che hanno avuto un peso determinante nel rendere questo paese più giusto, umano, vivibile e libero. Talmente libero da permettere anche a lei, Onorevole Berlusconi, di sbandierare simili vergognose menzogne. 

RL"
"cioè....io dovrei semplicemente attraversare la strada....o come ci arrivo al lavoro maremma ciclista??"
Foto principali nel 2013
Nella maggior parte dei post con Diego Pignatta
284 nuovi amici
Registrazioni presso 3 luoghi

novembre 2013

UN BAMBINO DI NOME RIMBAUD (parte seconda)
La solitudine delle Ardenne

La nostra storia inizia nelle remote Ardenne, una vasta regione collinare ricoperta da foreste, principalmente divisa tra Belgio e Lussemburgo ed estesa fino alla Francia, dove sin dall’epoca Napoleonica dà il nome al dipartimento delle Ardenne e alla regione della Champagne-Ardenne.
Luogo da sempre considerato duro e impervio, e di conseguenza a bassissima densità demografica, per la sua posizione strate…

Continua a leggere

L'immagine può contenere: disegno
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Non più voglio esser vagabondo. Né disperato e ammalato.
Solo avere addosso la stanchezza dell’essere soltanto e nient’altro che un uomo. Costruire case, fabbricare materia. Strapparmi via dall’eccezionalità irreale e atroce in cui da sempre mi tieni e dove, ogni giorno, mi ami senza amarmi. Farmi accogliere nell’ordinarietà delle noie che rendono docili i cuori, nelle banalità delle case dove soltanto c’è il tempo che passa. E che sia tu o chiunque, purché sia vita reale.

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini

Scrivi un commento…
 

Ok, rispondo. Una risposta collettiva a tutti quelli che mi hanno chiesto perché non abbia scritto nulla sulla decadenza di Silvio Berlusconi, nonostante nei mesi (e negli anni) passati abbia versato fiumi d’inchiostro sull’argomento.
Il motivo è molto semplice: sono solito, per indole e forse pure per deformazione, a scrivere solo di ciò e su ciò che mi crea stupore, nel bene e nel male. E questa notizia non mi stupisce né provoca in me alcuna emozione degna di nota. La viv

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Paola Delinna
Paola Delinna sono perfettamente d’accordo
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Se mai avrò una casa
che sia la bettola
sudicia e putrescente
dei matti e degli ubriachi,
degli ultimi diseredati senza voce,

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Sara Gigli
Sara Gigli lesto l’ho finito.. ce ne sono un paio (ma anche tre o quattro 😉 )per cui mi devi qualche lacrima che ho lasciato sulla pagina, oltre alla famosa bevuta!! a presto spero
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini dai, facciamo a prestissimo….tipo che la prossima settimana è obbligatoria! 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

SOLITUDINI, prossimi appuntamenti:
13 dicembre – Solitudini con Telethon (Firenze, piazza della Repubblica)
18 dicembre – Solitudini a Siena, presentazione del libro

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

UN BAMBINO DI NOME RIMBAUD (parte prima)

L’enfant prodige, l’incarnazione stessa del maudit, il ‘poeta-veggente’, il demone dagli occhi azzurri, il rivoluzionario, l’eretico, il bestemmiatore, l’omosessuale, lo scandaloso, il viaggiatore, il folle, il genio, il malvagio, il sanguinario, l’angelo ribelle.
Sono solo alcuni dei principali epiteti attribuiti da circa centocinquant’anni di critica letteraria al poeta ed esploratore francese Jean Arthur Nicolas Rimbaud (1854-1891…

Continua a leggere

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

non è snobismo intellettuale….il fatto che Fabio Volo scriva cazzate disumane è un dato oggettivo, kantiano oserei dire….arrivo a pensare addirittura che, messo con le spalle al muro, una pistola puntata alla tempia, obbligato a scegliere tra Volo e Moccia, be’ sì, sceglierei Moccia…più chiaro di così…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Lorenza….grazie!!!!! :)))))
Barbara Guevara
Barbara Guevara no tra volo e moccia,x me meglio volo, almeno non si da tutte quelle arie da intellettuale impegnato e sofisticato!
Marco Panichi
Marco Panichi Moccia infatti è tre metri sopra Volo
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Prof. mi dispiace molto non esserci stata alla presentazione del suo libro venerdì ma avevo un appuntamento di lavoro ..se mai ci fosse un’altra presentazione me lo faccia presente.. che cercherò di esserci! … a ogni modo ancora congratulazioni 🙂

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie, e non ti preoccupare! Ti farò sapere senz’altro 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Domenica sera 😉

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini che bello saperlo con te in Andalusia…. 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…
Riccardo Lestini ha aggiunto una nuova foto all’album: SOLITUDINI a Firenze.

Riccardo Lestini, prima dell’inizio

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, barba e spazio al chiuso
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Silvia Formenti
Silvia Formenti che serietà!!!! Un po’ come il “dopo” insomma… :-*
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini ahahahahahahah…..’dopo’ ero in forma devastante….ma dove ero?? ahahahahah
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…
Riccardo Lestini ha aggiunto 24 nuove foto all’album: SOLITUDINI a Firenze — con Silvia Conti e Sara Baccioli.

Presentazione di “Solitudini” alla Libreria Nardini Bookstore 22/11/2013

L'immagine può contenere: 4 persone, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute, persone in piedi, scarpe e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, barba e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso
+20

verremo perdonati te lo dico io
da un bacio sulla bocca un giorno o l’altro…

Meraviglioso capolavoro di Fossati… (Il bacio sulla bocca – Lampo viaggiatore).
YOUTUBE.COM

ribaltare le parole, invertire le parole fino allo sputo
cercando un’altra poesia…
e Verliane che gli sparava e gli gridava
non lasciarmi, no non lasciarmi vita mia…

Altro…

Dall’album: “ELISIR” (1976), il brano dedicato al grande poeta francese Arthur Rimbaud.
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Riccardo Lestini stiamo morendo dal ridere: pianti a go go…. ahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahah

La riduzione in pillole della Divina Commedia di Dante da parte degli Oblivion.
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

e dopo una lunga attesa finalmente la foto con l’autore..

L'immagine può contenere: 4 persone
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Antonella Mezzina
Antonella Mezzina Quando passi da Roma avvisa 🙂 Anche io voglio l’autografo!
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini farò presto la presentazione anche a Roma….ti avviso appena ho la data certa!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

grazie delle emozioni che questo libro ci regalerà 🙂

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi, barba e spazio al chiuso
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Non c’è cosa più importante nel contesto scuola di un professore che si impegna a non essere, per i suoi alunni, solo un professore.
Complimenti!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie Jacopo, queste tue parole me le inciderò nel cuore….
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

E domani la presentazione! ❤️❤️❤️?

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Nel caso in cui avessi partecipato alle primarie, avrei votato Civati. Fino a ieri.
Poi l’onorevole ha dichiarato di volere le dimissioni della Cancellieri. Però ha votato contro. Per disciplina di partito, dice….mah, come ha detto qualcuno, è come se mentre ti masturbi dici: ‘me stesso scusa, oggi no, ho mal di testa’….

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Valentina Bricchi
Valentina Bricchi credo si possa definire schizofrenia
Simone Pambianco
Simone Pambianco credo che è la prova lampante che continuano a prendere per il culo gli elettori . non sono più credibili
Laura Dogani
Laura Dogani Siamo arrivati al punto che confidiamo nel meno peggio…che amarezza.Eppure Civati mi ha messo addosso un magone….
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

ma mio caro Riccardo Lestini..non ti senti onorato di essere sul mio comodino e in cotanta bella compagnia???!!!!

L'immagine può contenere: tabella e spazio al chiuso
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini il mio orgoglio è di stare accanto agli occhiali 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

PASSAGGI DI TEMPO

Ieri, tardo pomeriggio, Firenze. Appuntamento in via Cavour. Come spesso accade, sono in clamoroso anticipo. Girello un po’ in attesa, poi decido che mi va un caffè ed entro alla cieca nel primo bar che incontro, a due passi da palazzo Medici Riccardi. Bar normale, anonimo. Bancone, tavolini, una saletta interna forse, che si perde nei meandri delle architetture paradossali del centro storico. Qualcuno ai tavolini, qualcuno al bancone. Ordino il mio caffè, che arriva subito. Tutto normale insomma. Eppure c’è qualcosa di strano, una sensazione potente e spaventosa a cui non so dare un perché. Forse malinconia, forse stupore, ma qualunque cosa sia ne ignoro il motivo. Questo fino a quando pago e mi trovo di nuovo fuori. Guardo il bar dall’esterno e capisco: settembre 1995, io appena arrivato in città con una mappa delle strade alla ricerca di una casa dove vivere, il primo bar in assoluto di Firenze dove pieno di paura e speranza abbia mai messo piede. Poi mai più tornato, fino a ieri.
Settembre 1995. Diciotto anni fa.
Cazzo.

Mario Meloni…..non per insistere, ma….cioè l’ALABARDA SPAZIALE qui reitera….. 🙂)))

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Sono Mastronicola, l’autore dei ” Pesci”riprodotto sulla copertina del libro.
Volevo scusare, anche se con un po’ di ritardo, per non aver partecipato all’inaugurazione del libro ” Solitudine, purtroppo ero impegnato per la preparazione della prossima mostra al Palazzo Isimbardi di Milano sul METAFORMISMO dal 2 al 19 gennaio.
Lascio il mio cell. per qualsiasi informazione: 3403320082
A presto.

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

VI ASPETTIAMO….NON MANCATE!!

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Judith Maria Pigat
Judith Maria Pigat non mi è stato possibile, ma gli ho inviato gli auguri ed acquisterò il libro
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Alabarda spaziale!!!! SHIRO, LANCIAMI I COMPONENTI!!!!!!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Mario Meloni
Mario Meloni Riccardo Lestini tu che con un colpo spacchi una montagna!
Roberta Lestini
Roberta Lestini ma hai sentito di recente l’ Alessia???? ahahahah 🙂
Alessia Calderini
Alessia Calderini ahahahahaha chissà perchè questo sospetto robi!!!!!!!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

questa canzone….e la voglia disumana che m’è presa stamattina di tornare in Irlanda…

Official video for ‘Bob Geldof – The Great Song Of Indifference’. The new album ‘How To Compose Popular Songs That Will Sell’ is available here: http://zapho…
YOUTUBE.COM

VIAGGI/ LUOGHI

Facebook mi chiede di aggiornare le mie “informazioni”, quelle dove ti si chiede il lavoro, la famiglia, lo status sentimentale, dove vivi, dove sei nato….Mi dice, sempre Facebook, che non ho indicato i luoghi che ho visitato. I viaggi, in sostanza. Il fatto è che lo so da solo, senza bisogno che Facebook me lo ricordi, che non li ho indicati. L’ho fatto apposta, ché mica si può scrivere semplicemente ‘Milano’ o ancora più semplicemente ‘Spagna’. I luoghi ti danno qualcosa di specifico che sfugge alla rigidità degli schemi e delle caselle da riempire….
Ci provo adesso, a indicarli qui, venti luoghi fra i tanti….non so se i più importanti, di sicuro i primi venti che mi vengono in mente….

1. Dublino, Repubblica d’Irlanda, ‘O Connel Bridge nel silenzio assoluto delle tre di notte sotto la pioggia dopo due ore di gighe e Guinnes e Irish scotch al Quays in Temple Bar. E Bob dove cazzo era finito….
2. Galway, Repubblica d’Irlanda, Galway Bay all’alba con Virginia che sfida l’oceano a piedi scalzi.
3. Malin Head, Repubblica d’Irlanda, fine del Donegal e fine del mondo, con
Ethel che suona “Summertime” al tramonto.
4. Belfast, Irlanda del Nord, Falls Road con Ethel che spiega ogni cosa e io che finalmente capisco.
5. Berlino, Germania, Alexander Platz a mezzanotte in bicicletta e tutti gli altri (chi erano?) staccati di cinque metri….e pareva di dare un bacio alle luci della città.
6. Berlino, Germania, Biblioteca degli Angeli da solo e Potsadmer Platz di colpo riemersa dalle macerie del ‘900.
7. Marsiglia, Francia, scalinata della stazione all’alba con Bianca che scrive di flanerie e nessuno parla.
8. Parigi, Francia, rue de Saint-Péres di pomeriggio al café dove finisco di scrivere mentre Eloise mi serve il croissant più buono del mondo.
9. Parigi, Francia, lungosenna e Pont Neuf mentre piove che dio la manda e nient’altro da dire.
10. Parigi, Francia, rue Lamartine e Bianca che dorme.
11. Barcellona, Spagna, el Masnou e il mare gelido alle nove di mattina del primo gennaio. Che bagno, ragazzi….
12. Atene, Grecia, Capo Sunion e un vento dentro cui ogni cosa si fa chiara e semplice.
13. Mar Mediterraneo, coste turche, luogo indefinito, le baie all’alba dove il tempo si ferma.
14. Marocco, strade che portano al deserto e occhi enormi dei nomadi che non vogliono fotografie.
15. Genova, Italia, via Tolemaide e Gianluca e Mariella e Angelica ed Elena e Giovanni e trecentomila e ancora e ancora….
16. Napoli, Italia, Mergellina e odore di mare e taralli e colori a olio e occhi azzurri di Margherita.
17. Roma, Italia, fontana di Trevi nel silenzio assurdo delle quattro di mattina, solo scroscio d’acqua e Federica che mi tiene la mano.
18. Venezia, Italia, red carpet del Lido e una vita che cambia nello spazio di una notte.
19. Isola d’Elba, Italia, Porto Azzurro ed Elena che raccoglie conchiglie col sole appena scappato via.
20. Passignano sul Trasimeno, Italia, perché ogni ritorno è a suo modo un viaggio.

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Mario Emanuele Fevola
Mario Emanuele Fevola ritorna a Napoli e ne mettiamo altri 5 di posti qua in mezzo! 😀
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Riccardo Lestini Fabio Bacelli grazie di avermi fatto vivere!!!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Fabio Bacelli
Fabio Bacelli Forse siamo stati troppo buoni……
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

….e l’alchimia dei versi penetranti di Lou Reed, degli accordi teneri di John Cale, degli arpeggi sussurrati di Sterling Morrison, del tamburo discreto di Maureen Tucker, della voce di Nico che spezza il cuore….magia e nient’altro….

Sunday Morning performed by The Velvet Underground from their 1967 album ‘The Velvet Underground & Nico’. Copyright The Velvet Underground 1967 (Verve Record…
YOUTUBE.COM

Fabio Bacelli, cugino caro, mi devi aiutare. Continuano a girare voci su come tu e io, da bambini, avremmo tentato di uccidere tuo fratello, nonché mio cugino, Paolo Bacelli, sfrenandogli la carrozzina giù lungo la piaggia a Castel Rigone. Dichiaro solennemente che quella carrozzina era già sfrenata!! Al massimo, possiamo averla INAVVERTITAMENTE urtata rincorrendoci mentre giocavamo a pallone….ma mai e poi mai avremmo tentato l’omicidio del nostro amato fratello/cugino!!!
Fabio, puoi confermare per favore???? Non possiamo, a 30 anni suonati, continuare a essere considerati gli assassini di famiglia!!!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini ok, è tutto chiaro….c’era un’associazione a delinquere organizzata e tentacolare che aveva lo scopo di distruggere l’infanzia di Paolo!!
Paolo Bacelli
Paolo Bacelli lisi dimentichi il periodo PATENTE!!!!!
Roberta Lestini
Roberta Lestini no, no SIETE STATI VOI!!!!!! ahahahahahahahah 🙂 prendetevi le VOSTRE RESPONSABILITA’….ahahahahahah 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Vediamo che succede. Se stai leggendo questo post significa che abbiamo un vissuto comune o ci siamo incrociati almeno una volta nella vita. Commenta con il primo ricordo che ti viene in mente, ci sarà un motivo se sei nella mia lista di amici. Copia questo gioco sulla tua bacheca se vuoi e….preparati a viaggiare nel tempo!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Davide Piccini
Davide Piccini solidarietà e commenti infarciti di blasfemie dopo un j**e-inter andato male…….
La Polly
La Polly Ce ne sono tanti, ma l unico che ora me viene in mente è quando t ho fatto cade il caffè bollito adosso ahahhaha
Susanna Trifiletti
Susanna Trifiletti “Con il tuo Sasso” probabilmente 2003 alla facoltà di scienze delle comunicazioni a Roma. E poi portasti di nuovo lo spettacolo a Roma, al Casale. Erano tempi tempi difficili e molto confusi…non tornerei indietro neanche pagata! Ah…ti scordasti il panino che ti preparai la sera prima : )
Fiore Cristopher
Fiore Cristopher alla prima volta che ti ho conosciuto e ti ho stimato subito, ti ho riempito di complimenti ed era al palio delle barche di due anni fa hahahahahaha 😀
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…
Music video by Julieta Venegas performing Me Voy (Video) (Stereo). (C) 2006 SONY BMG MUSIC ENTERTAINMENT (Mexico), S.A. De C.V.
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini canzoni alla gelateria dei Neri….
Mario Meloni
Mario Meloni impazzimenti notturni all’inseguimento di una ciambella!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Gli italiani che hanno appena fischiato l’inno tedesco, potrebbero benissimo andarsene….e non solo dallo stadio.

ottobre 2013

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Ma che meraviglia!!!! Grazieeeee!!!!! Ora una super dedica come minimo!!!!
Silvia Conti
Silvia Conti lo voglioooooooooooooooooooooooooo
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Per tutti gli appassionati d’arte, e più in generale per tutti gli appassionati di bellezza, vi segnalo il blog RIQUADRIDARTE, che ho appena finito di ‘spulciare’.
Si tratta di un blog che porta alla luce artisti o aspetti della storia dell’arte insoliti, meno noti, nascosti, che nella manualistica tradizionale non trovano spazio. Un viaggio attraverso le zone meno note dell’arte realizzato con una scrittura appassionata e avvincente.
Se vi ho incuriositi, cliccate sul link

Altro…

“Se c’è sulla Terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro e di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell’ infinito e del vago che chiamiamo anima, questa è l’Arte”.
RIQUADRIDARTE.BLOGSPOT.COM|DI LORETTA
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

A Firenze trovi “Solitudini” da Feltrinelli (via de’ Cerretani) e da Nardini Bookstore (via delle Vecchie Carceri, Le Murate angolo via dell’Agnolo)
Se lo leggete, dopo averlo letto, scrivetemi per dirmi la vostra opinione….anche la più feroce!

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

bellissima…e sincera!
riempi di orgoglio… Riccardo Lestini

Dal libro “SOLITUDINI” di Riccardo Lestini, Silvia Beillard legge “Cercando Penelope”
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie carissima! Un fortissimo abbraccio!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Ogni mattina uscendo di casa metto le cuffie nelle orecchie e inserisco la modalità ‘riproduzione casuale’….il pezzo che viene fuori è così – insindacabilmente – la canzone del giorno. Oggi è venuto fuori Dylan con “like a rolling stone’….butta proprio bene! Buona giornata a tutti!!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Lorenza Pucci
Lorenza Pucci A me e’ venuti fuori il primo brano del Grande Lebowski

Edoardo Baracco
Edoardo Baracco T’è venuto fuori un gran pezzo!! Adatto proprio alla mattina

Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

– Elle est retrouvée…. –
– Quoi? –
– L’eternité. C’est la mer allée avec le soleil… –

L’Eternité Elle est retrouvée. Quoi ? – L’Eternité. C’est la mer allée Avec le soleil. Âme sentinelle, Murmurons l’aveu De la nuit si nulle Et du jour en feu…
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

VOTATE Davide Peverini al casting radio di Dimensione Suono Roma. Facilissimo: collegatevi a questo link e poi cercate Davide Peverini tra i concorrenti e cliccate su ‘Like’ sotto la sua foto!!
Il perché dovete fare questa piccola e semplice operazione è presto detto: è IL MIGLIORE!!!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…
Riccardo Lestini ha aggiornato la sua immagine del profilo.
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Gabriele Giovannini
Gabriele Giovannini “Riccardo Lestini ha cambiato la sua immagine del profilo”
E ne ha messa una di tre quarti.

Loretta Rossi
Loretta Rossi Ma quanto è bello e affascinante il mio cugino Riky!!!

Riccardo Lestini
Riccardo Lestini 🙂 grazie cugina Lory… evidentemente sono virtù di famiglia 🙂

Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

“La poesia è cio che accade tra il lettore e le sue pagine e vive senza intermediazione. Chi scrive poesie è una persona che capta la frequenza, che accoglie l’onda e la fa abitare”. Bergonzoni lo dice, ed io penso a te… Un abbraccione…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

quanta mia adolescenza fiorita e nutrita da questo disco…..ciao Lou….

(WMG owns this not me) Standing on the corner, (Lyrics) Suitcase in my hand Jack is in his corset, and jane is her vest, And me Im in a rocknroll band hah! R…
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Alessia Calderini
Alessia Calderini È grazie a te che l’ho conosciuto!!! Tu mi hai dato non ricordo se il primo cd o la prima musicassetta….al mare…
Claudia Maurizi
Claudia Maurizi anch’io ho ricordi tottettiani 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

SI PARLA DI SOLITUDINI….grazie a Serena Maccarelli, con Sara GianBurrasca Minciaroni e Manola Antonelli

PASSIGNANO SUL TRASIMENO – Davanti ad un pubblico numeroso ed entusiasta è stata presentata la nuova raccolta di poesie del passignanese Riccardo Lestini, che attualmente…
FRESCODIWEB.IT|DI TIZIANA BILLI

Così
Nel vuoto in cui mi lasci e in questo
Silenzio che di certo uccide
Io non so non pensarti.
Mi strazia cercarti e mi annienta volerti ma dimenticarti

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Zanoni Monica
Zanoni Monica Quale libro tenere sempre sul comodino?
SOLITUDINI …..,

Zanoni Monica
Zanoni Monica No imbarazzo , ne gratitudine solamente felicità di averci donato il modo di ritrovare nei tuoi versi nostre emozioni sepolte nei meandri delle nostre viscere

Zanoni Monica
Zanoni Monica Si Ilaria ok se riesco anche domani !!!

Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

ADDIO LOU

Per una di quelle strane e insondabili coincidenze della vita, avevo appena finito di parlare di lui. A proposito del mio libro appena uscito, dicevo come il periodo dei miei 15-16 anni fosse stato il più importante, il più determinante per la mia, chiamiamola così, ‘formazione culturale’. Il periodo in cui si è formata la ‘biblioteca della vita’, in cui ho letto i libri e ascoltato i dischi che non mi avrebbero abbandonato mai.
L’anno in cui spuntarono tutti assieme Rimbaud e Baudelaire, Pavese e Montale, Pasolini e Garcia Marquez, Kerouac e Ginsberg. L’anno in cui spuntò fuori anche Lou Reed, il poeta Lou Reed.
All’inizio fu una musicassetta che mi aveva fatto un amico del liceo, di due anni più grande di me. “Se ti piacciono i Doors, questa roba qui ti farà saltare il cervello….”, aveva detto dandomi la cassetta. Sul lato B c’era un mix di psichedelia californiana, Jefferson Airplane su tutti. Sul lato A una selezione meravigliosa dei Velvet Underground.
Li conobbi così, i versi di Lou Reed. Dal lato A di quella cassetta ascoltata e riascoltata fino a consumarla e a romperla. Poi venne la passione, la collezione dei cd, i Velvet, Andy Warhol, la scoperta della New York degli anni ’60, quella follia che fu l’Exploding Plastic Inevitable, la carriera da solista, Walk on the Wild Side, David Bowie, gli anni ’70, la poesia di Berlino, le canzoni per Wim Wenders, fino alla sera in cui sbarcò a Firenze, al teatro Verdi, e mi regalò emozioni impossibili da raccontare.
Per il resto, ho poco altro da dire.
Solo che gli sono debitore, smisuratamente debitore, perché anche sui suoi versi, ho capito e imparato cosa volesse dire essere un vero poeta.
E che al di là di tutto, al di là di tutte le etichette che si possono spendere oggi (“padre del rock”, “poeta maledetto”, “cantore del lato oscuro”), per me Lou Reed resta prima di ogni cosa un uomo puro. Puro quando con la delicatezza di un bambino canta di un ‘giorno perfetto’, puro quando con la brutalità d’un uomo massacrato dalla vita parla dell’inferno dell’eroina. Puro quando con ironia scherza su un ‘vizioso’ che ‘lo colpisce con un fiore’, puro quando regala struggenti versi d’amore alla voce miracolosa di Nico.
Puro, senza niente altro da aggiungere.
Così puro che ancora non ci credo, che se ne sia andato. Che mi viene da dire: ma è vero Lou o è un’altra tua beffa?
In fondo, caro Lou, ti hanno dato per morto così tante volte che non mi stupirei se oggi, d’improvviso, saltassi fuori col tuo inconfondibile sorriso graffiato e, senza darci spiegazioni, imbracciando la chitarra, ti mettessi a cantare “waiting for my man…”.
Noi, di sicuro, continuiamo ad aspettarti.
Ciao Lou.

RL

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Edoardo Baracco
Edoardo Baracco Grandissime parole per un grandissimo artista…niente da aggiungere

Cristian Chiappini
Cristian Chiappini Dé, a 16 anni quante volte s’è sonato insieme Walking on the wild side?

Fabio Argentieri
Fabio Argentieri Heroin, it’s my life and it’s my wife. Un genio! Tu, Lou e Roberto benigni siete le uniche persone che potrei ascoltare all’infinito. Un abbraccio riccardo!

Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Alla presentazione del bellissimo libro “Solitudini” di Riccardo Lestini è stata detta questa frase…CHI SCRIVE, SI ESPONE..frase che mi ha colpito tanto e mi ha aperto occhi e anima..è vero..è un concetto a cui non avevo mai pensato…scrive una sola mano, un solo paio di occhi ed un cervello solo..ma poi viene passato tra centinaia di manii, letto da centinaia di occhi e pensato de centinaia di cervelli….io non scrivo..se non cazzate su questo infimo mezzo che è facebook..e decine di moleskine riempiti dei miei deleteri e intimi pensieri..ma ritengo gli scrittori gli unici veri coraggiosi rimasti al mondo..quindi grazie.. Solitudini – di Riccardo Lestini

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini …..grazie a te Serena….spero di meritarmi tutto questo….lo spero davvero….
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

L’orgoglio e la commozione di stare tra Montale e Leopardi….
(“Solitudini” a Firenze, libreria Feltrinelli, via de’ Cerretani)

L'immagine può contenere: 1 persona

Ciao e grazie mille per la bellissima dedica sul libro!!! L’ho appena ricevuto da Bruno… Finalmente posso iniziare a leggerlo:)

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Silvia Beillard legge CERCANDO PENELOPE di Riccardo Lestini, dal libro “Solitudini”

Dal libro “SOLITUDINI” di Riccardo Lestini, Silvia Beillard legge “Cercando Penelope”
YOUTUBE.COM

Noi scialacquatori d’esistenza e protagonisti di imprese disperate trascurabili viviamo di emozioni e tu lo sai meglio di me.. Sai liberarle con poca pressione sulla carta.. Ho aperto il tuo libro e me ne hai data una prima ancora di iniziarlo con la dedica.. non d’inchiostro su cellulosa ma digitato e su pixel il mio ringraziamento è un augurio con abbraccio, di nuovo un grosso in bocca al lupo amico viaggiatore corsaro!!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Davvero commosso……ringrazio e ti abbraccio!!!!!
Loana Pulcinelli
Loana Pulcinelli grande richi!!!bella dedica quella di marco bellissima quella che hai scritto a me veramente piacevole la presentazione di ieri e molto bello il tuo libro!!!!!sono molto contenta x te!!!!!!in bocca al lupo di cuore!!!!!!!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

che bell’inganno sei, anima mia….

Fabrizio de André – Anime salve – concerto ’98
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Jacopo Mordenti
Jacopo Mordenti … e che grande questo tempo – che solitudine! – che bella compagnia…
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Grazie Riccardo Lestini hai reso questa giornata unica e memorabile!! Le tue parole toccano l’anima!! Ti voglio Bene <3

L'immagine può contenere: 2 persone
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie amica mia….grazie e non sai quanto…..sei stata eccezionale! Ti voglio bene anch’io….un bene smisurato…. 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Lo faccio perché ho appena acquistato un bellissimo libro e sicuramente farò commentare l’autore 😛

“del mattino che bussa.” da “Solitudini” Riccardo Lestini

Amico mio non me ne volere TVB 😉

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Che i giochi abbiano inizio. ϟ

Si però non vale prendere 50 sfumature di grigio u-u

-American

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini amica mia….spero che questa frase sia di buon augurio!!!! 🙂
Alessia Calderini
Alessia Calderini Pagina 69 del libro “come smettere di farsi le se…mentali e godersi la vita” terza riga: “tutte le volte che ti scopri ad essere preoccupato/a, a”…. Spero di no perchè sono sempre preoccupata!!! Ahahahaha Il libro di richi me lo procura Ilaria Capolsini…. 🙂Visualizza traduzione
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

“Quando uno parte è perché vuole ritornare”
… grazie per il tuo invito, per la tua dedica e per l’emozione che mi hai trasmesso con le tue parole e con tutta l’atmosfera calda, accogliente e familiare.
Bravo amico mio e in bocca al lupo… anch’io spero di aggregarmi per venire in Francia e fare il tifo per te 😉 baci baci

L'immagine può contenere: 4 persone
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Claudia Maurizi
Claudia Maurizi Sì interessante ed emozionante. Che peccato non esserci viste 🙁
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini GRAZIE AMICA MIA! rivederti e riabbracciarti, per di più in una situazione così intensa e particolare, è stato meraviglioso…..un fortissimo abbraccio!
Claudia Maurizi
Claudia Maurizi Non si poteva mancare… ancora grazie 😉
Claudia Maurizi
Claudia Maurizi Già son passati due anni… ?
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Grazie…..mi hai EMOZIONATO

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie a te Monica! È stata una serata bellissima!! E lo devo anche e soprattutto a voi….grazie!!
Nadia Boccioli
Nadia Boccioli hai emozionato i miei figli,avrei voluto esrci anch’io
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini Grazie Nadia! ….e i tuoi figli hanno emozionato me, partecipando, regalandomi il loro affetto e facendo tanto, ma davvero tanto, per me e per questo libro, in radio e fuori! hai davvero due figli splendidi, e non smetterò mai di dirlo….
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Presentazione Ufficiale del libro “Solitudini” di Riccardo Lestini …Kalliope Radio c’è!! 🙂

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Nuda sei semplice come una delle tue mani….

Massimo Troisi e Maria Grazia Cucinotta leggono la poesia “Nuda” di Pablo Neruda nel film “Il postino”. ((PS: scusate se c’è una sola immagine, non ne ho tro…
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

E oggi si parte con Un’altra avventura!!

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

SEGUITE DeeDee!!! On air tra pochi minuti!!!

L'immagine può contenere: 1 persona

ehm no….non mi sono trasferito a Palermo….è solo impazzito facebook….

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Non, je ne suis jamais seul avec ma solitude….

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

QUESTA E’ TROPPO BELLA….

Una mia collega che insegna alle medie mi ha appena telefonato raccontandomi quanto segue:
“l’ultima ora del venerdì, in seconda media, la dedico alla lettura…cioè ogni alunno ha un libro che si mette a leggere durante quell’ora….inoltre, lascio sulla cattedra altri libri, così se quel giorno non hanno particolare voglia di leggere il loro libro, ne possono scegliere un altro….
mi ero portata dietro il tuo libro, ma per leggerlo io, non per darlo agli alunni…solo che quando il ragazzino più scalmanato della classe è venuto alla cattedra per cambiare la sua lettura, il tuo libro era lì assieme agli altri….non ha sentito ragioni, ha puntato deciso il tuo libro e non voleva leggere altro….la motivazione era che a lui piacciono le poesie e la prosa lo annoia….alla fine ho dovuto cedere e glie l’ho fatto leggere…
lui si è messo buono sul banco a leggere e dopo dieci minuti, completamente esaltato esclama ‘QUESTO SI CHE E’ UN VERO LIBRO!!’….e, rivolgendosi a tutti i compagni: ‘CI SONO ANCHE LE PAROLACCE!!!’….
io ho provato a dirgli almeno di non ripeterle a voce alta, ma lui imperterrito prosegue: ‘prof ma tanto le sentiamo tutti i giorni….qui per esempio c’è scritto scopare, ma non è come in televisione….qui è detto bene, mi spiego?’….
insomma la classe si è scatenata e l’ora si è trasformata in un gruppo di 20 dodicenni esaltati per le tue poesie….una l’hanno pure ‘rappata’…..e alla fine, suonata la campanella, si sono raccomandati: ‘prof., ci saluti Riccardo Lestini….è un grande!!”

che dire, sono commosso oltre misura……

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Viviana Fumanti
Viviana Fumanti quando ti dico che arrivi al cuore ed all’anima di tutti ……ci sarà un motivo???????? ora capisci perchè?
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

si parte davvero…..tutti con me a bordo del Macondo Express…

Testo: Il treno corre forte si divora la foresta Ay madre! Esta llegando un tren de extranos pasajeros Il circo arriva in piazza ed il villaggio si risveglia…
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

DOMANI SI PARTE!!! NON MANCATE!!!!
(amici fiorentini, la presentazione nella nostra Firenze è fissata per Venerdì 22 novembre ore 18,30….seguiranno dettagli!)

L'immagine può contenere: sMS

Mi stanno arrivando i primi commenti sul mio libro…..
Ringrazio tutti, davvero e con tutto il cuore, perché – al momento – oltre a essere tutti commenti positivi ed entusiasti, sono fatti veramente in maniera sincera, con tutta l’anima e con tutto il cuore….
Presto per ringraziarvi a dovere farò una ‘bacheca’ con tutte le più belle frasi che mi avete dedicato….per adesso però, vorrei soltanto citare la frase più bella che ho ricevuto, quella che mi ha fatto più sorrider

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Francesco Guarducci
Francesco Guarducci Sono andato da Feltrinelli.. Il libro non ce l’hanno ma parlavano di “presentazione”… Te sai nulla?!! 😉
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini il libro a Firenze arriva o in serata o al massimo lunedì….la presentazione è il 22 novembre 🙂
Giorgia Balzamo
Giorgia Balzamo Come si chiama il libro prof? Un bacio
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Premetto che ho appena sentito questa “battuta” alla tv, e penso che ti deliziera’:
Cosa fanno 12 eschimesi??

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini ihihihihih….mi sa che la so….. 🙂
Calogero Fenty Halliwell
Calogero Fenty Halliwell Bravissimoooo!! XD sapevo che ce l’avresti fatta (anke se nn so quanto sia positiva sta cosa)
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

mah….a 11 anni ero un ragazzino sereno e tranquillo, posato, quel che si dice “un ometto”….oggi, 36 anni, sono un uomo irrequieto e scapestrato, frenetico, quel che si dice “un coglione”….

Devo pubblicamente RINGRAZIARE FACEBOOK, che ultimamente mi sta regalando delle gioie….ma delle gioie….delle risate che così sonore e di gusto raramente le ho fatte nella vita…che leggo certe cazz….dette poi con un faccia da….che ti viene da dire no ma veramente???….è che non posso parlare, raccontare e spiegare cosa sto dicendo…che se potessi come minimo vincerei il nobel per la prosa comica…ma non posso, non posso proprio….e scusate il mistero di questo post ma se non scrivevo qualcosa andavo fuori di testa…..e comunque che risate, diosanto che risate…..

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Mario Meloni
Mario Meloni è tutto molto divertente!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Non la devo suonare, io, la chitarra. Non la devo nemmeno imbracciare, a dirla tutta. Ieri ne ho avuto l’ennesima conferma, condita peraltro con quella teatralità che distingue un aneddoto qualsiasi da un aneddoto indimenticabile. Sono seduto sul divano di Gabriele, e sto giocherellando con la sua vecchia Pacifica; davanti a me Sandro, Simone e la personificazione in chiave jedi del fu Partito Comunista di Moiano. Alla mia sinistra la piccola Pepe – un anno e mezzo di esplosi

Altro…

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Marzia Maria Ragnoni
Marzia Maria Ragnoni Nooooo !!!!! la Pepe nooooo!!!! Non la devi più suonare la Pacifica…… almeno quando ci sta la Pepe…..ahaha avrei voluto esserci per vedere la tua faccia ahahah!!!!!!

Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

On air…. 🙂

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso
Emilio Boccioli con Davide Peverini e altre 2 persone.

Kalliope radio in diretta : solitudini

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

settembre 2013

TI SEI DIMENTICATO????????????????????????????????????

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

La location dell’Unicorno (e le prove di Riccardo)

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

postumo….non lo potrà ritirare….ma è pur sempre un oscar….
grande Sergio…

A tribute to a great singer/composer (no copyright infringement intended)
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Tashunka Witko
Tashunka Witko bah, a parte le prime due battute, il brano di Bacalov è completamente diverso. é stata una coincidenza, un plagio involontario
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Datata 1976, la propongo come nuovo Inno Nazionale Italiano…

La marcia degli Incazzati Roberto Benigni
YOUTUBE.COM
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini la strofa da 0’42” a 0’50” è stata scritta pensando ad Alessandro Castellani 🙂
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

DOMANI…..NON MANCARE!!!
TI ASPETTO!!!

SET28

Sab 21:30 · Passignano sul Trasimeno, Umbria
Interessa a 23 persone · 47 persone parteciperanno
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini non c’è biglietto…perciò: ASSALTATEMI SELVAGGIAMENTE! 🙂
Silvano Vignali
Silvano Vignali Una vera sorpresa…. bravo Riccardo!
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

DOMANI…..NON MANCARE!!
TI ASPETTO!!!

SET28

Sab 0:00 PDT · Indirizzo, 06065 Passignano sul Trasimeno
Interessa a 19 persone · 49 persone parteciperanno
Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Voi difensori e fan di Berlusconi, che riempite le pagine di Facebook con la storia che la giustizia italiana è lenta e solo con il cavaliere si è affrettata a fare le corse precipitose, vi rendete conto e/o sapete che state parlando di un processo iniziato nel 2002 e concluso nel 2013??? Cioè…Brunetta e la Santanché sta cosa ve la dicono? Belpietro la scrive? O vi tengono all’oscuro? Siete in malafede o solo disinformati?

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Alessandro Castellani
Alessandro Castellani Richi dammi i nomi di chi difende il nano.. Voglio diventare un serial killer
Gabriele Giovannini
Gabriele Giovannini Cerino, una è la tu nonna 😀
Invece la mia ha cambiato idea…. :-p “però nnè che quel’altri en meglio!” dice lei (con mio pieno appoggio)
Jacopo Mordenti
Jacopo Mordenti … tra l’altro, una cosa che pare sfuggire ai più è che l’evasione di cui è colpevole ammonta non a pochi milioni di euro (“cosa sono pochi milioni di evasione contro centinaia di milioni di tasse?”), ma a centinaia: buon per lui che la gran parte diAltro…
Riccardo Bardelli
Riccardo Bardelli non ho il dispiacere di leggere divese di B. tra i miei amici…
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…

Che poi lei che corre e grida Francesco, Francesco, Francesco!!!
…la storia del cinema e la storia d’Italia in una sequenza di trenta secondi…..

Mi piaceVedi altre reazioni

Commenta

Commenti
Massimiliano De Santis
Massimiliano De Santis Resistenza sempre contro il nazi-fascismo…
Riccardo Lestini
Riccardo Lestini E Aldo Fabrizi che grida “maledetti!!!!”
Lorenza Pucci
Lorenza Pucci E lei che cade…non era prevista quella caduta cosi’ ma era troppo bella per non tenerla..
Riccardo Lestini
Scrivi un commento…