Libri

“Tutto brucia tra il ghiaccio e la neve di questo ennesimo Natale che si avvicina, nei colori bluastri di questa notte affamata sotto un cielo senza odore né stelle, in un odore dolciastro di amori spezzati e solitudini inconsolabili… “

OGNI FOTTUTO NATALE raccoglie dieci racconti sul Natale, dieci spudorati viaggi “in direzione ostinata e contraria”, dieci piccole strenne per un Natale diverso e dei diversi, una fuga dal consumismo e dall’ipocrisia per ritrovare, tra la rabbia degli ultimi, la più autentica e miracolosa umanità. Re Magi bislacchi, barconi disperati nella tempesta del mare, senza tetto impazziti, prostitute bellissime, giocattoli animati, poeti innamorati. Con questo libro l’autore ci regala una strenna natalizia fatta di parole e suggestioni, un richiamo a vivere questa parte dell’anno in modo autentico, vero, solidale. Verso chi per i motivi più diversi vive la sua vita ai margini, tra la polvere, nella povertà, in solitudine. Un intreccio tra favola e realtà. Un ballo tra uomini, donne e oggetti che prendono vita, che ci chiedono di ascoltare tutte le voci, soprattutto quelle che vorrebbero far sentire il loro grido di aiuto, di richiesta di amore, di pietà. 

“C’è un film dietro ogni mattina. Questo pensa il vecchio Bob, che poi tanto vecchio non è, trentadue anni o giù di lì. Ma così lo chiamano tutti, da una vita, e lui, vecchio, ha finito per sentircisi davvero… “

FIRENZE, UN FILM racconta la Firenze che non ti aspetti, quella nascosta, sotterranea e maledetta, che non trovi sulle cartoline né sulle guide turistiche. Quella feroce degli anfratti sconosciuti di certe vie del centro, della noia, dell’ipocrisia, dell’angoscia delle periferie. La Firenze più autentica e vera, unta di lampredotto e bestemmie, incazzosa e superba, sboccata e principesca, che prendendoti per il culo riesce a svelarti l’universo. Quindici storie, quindici frammenti di disperata normalità che, in un’anonima giornata d’inverno, s’intrecciano, si sfiorano, si guardano. Due vecchi compagni di università che si rincontrano scoprendo che hanno da dirsi molto più di qualcosa, una ragazza che ha misteriosamente perso la memoria, un netturbino furioso con il mondo, una prostituta piena di incubi, un senza tetto innamorato, una donna impanata in un amore sbagliato, un sedicenne col cuore a pezzi. E, su tutti e fra tutti, un ragazzo che gira le strade con la videocamera convinto che ci sia un film nascosto dietro ogni mattina, che il mondo sia un gigantesco concerto di ostriche e che, a spolparlo per bene, prima o poi deve per forza saltar fuori la Perla… 

“Certo per lui che non avrebbe mai scambiato un serpente che mangia un elefante con un cappello la vita non sarebbe mai stata una passeggiata. Perugia ribolliva d’angoscia quel pomeriggio senza sole  e con il cielo dai colori simili ai medicinali scaduti… “

IL PICCOLO PRINCIPE E’ MORTO, la storia di un ragazzo abulico e taciturno che non avrebbe mai scambiato un serpente che mangia un elefante con un cappello. Sullo sfondo di un’infernale e asfissiante periferia di Perugia, sul finire degli anni 80, si consuma la sua tragedia, che nella più assurda e atroce casualità, finisce stritolato nell’incubo dell’eroina. Una storia d’amore, di giovinezza tradita e di tossicodipendenza. Perugia, l’eroina, un libro indimenticabile e fatale, gli anni 80… e la crudeltà di diventare adulti…  

Un libro che grazie a un incredibile passaparola si è imposto nelle classifiche di vendita per oltre quaranta settimane, stazionando stabilmente tra i primi dieci posti. Fino a dimenticare un piccolo cult, oggi adottato come lettura da molte scuole superiori. 

“Amor di lacrima, tu sarai il silenzio che non vuole parole né vita da ricominciare ogni giorno”

SOLITUDINI raccoglie dieci anni di poesie, dieci anni di versi scritti e concepiti in mezzo al mare, in mezzo al mondo, tra la gente, sui treni, nei tavolini dei bar, lungo le strade che non percorre nessuno, tra i volti che nessuno ricorda.
Dieci anni, come il viaggio di Ulisse.
Una “odissea minima” in difesa della solitudine, dove la solitudine non è più, o almeno non solo, esclusione, isolamento, assenza e sofferenza, ma anche (soprattutto?) ricerca di se stessi, elogio della diversità, ostinata coerenza, irriducibile unicità, meravigliosa anarchia interiore.
Perché è solo nella solitudine della diversità di ognuno che può illuminarsi il mondo.

“La differenza tra storia e oblio sta nella persistenza, nel corso del tempo, degli eventi”

CON IL TUO SASSOLe drammatiche giornate di Genova 2001 raccontate in un monologo senza mediazioni, senza alcun artificio della fiction. Un racconto teatrale interamente basato su documenti e testimonianze dirette, che partendo dai mesi precedenti al G8, passando attraverso le vicende dei pestaggi di strada, della caserma di Bolzaneto, della scuola Diaz e della tragedia di Piazza Alimonda, prova a ricostruire “l’altra” verità, sepolta dal silenzio dell’informazione ufficiale, da processi negati, sentenze improbabili e commissioni parlamentari d’inchiesta mai avvenute.

“Voglio innamorarmi di te ogni notte e dimenticarti ogni mattina, voglio amarti e non voglio averti”

AMORE E DISAMORE è un romanzo, ma si può leggere anche come venti racconti separati. Un romanzo, ma forse si può leggere anche come una lunga prosa lirica. In ogni caso, mi piace dire e ricordare che non è un “romanzo d’amore”, nel senso stretto che questa dicitura si porta dietro da secoli. Se proprio vogliamo trovargli una definizione, è un romanzo di formazione… una crescita, un’esperienza di vita in venti episodi di un ragazzo che, come tutti, si dibatte fuoriosamente tra amore e disamore. E un’altra cosa: Francesco, il protagonista, non sono io… è però, come tutti i miei personaggi, un mio strettissimo parente. Ad ogni modo: cercate di rinunciare al gioco perverso di trovare in queste pagine la mia biografia. Trovateci la vostra, magari, di vita… sarà più divertente… e più arricchente…

Altre pubblicazioni

Testi editi in pubblicazioni collettive, saggi pubblicati su riviste specializzate, libri autoprodotti o editi in tiratura limitata oggi finalmente disponibili gratuitamente in pdf

I SEGRETI DI JIM, saggio sulla vita e sulle opere del leggendario Re Lucertola
ITACA - poesie
BOHEME - poesie
ALLA RICERCA DI UN ATTORE PERDUTO - un saggio sulla Commedia dell'Arte
D'AMORE E DI SOLITUDINE - quattro racconti, un monologo e una lettera
STORIE MINIME - raccolta di racconti
NATALE. VIA CAPO DI BUONA SPERANZA - uno spettacolo in cinque scene

Altri scritti

Racconti brevi, singole poesie, atti unici, saggi brevi, pubblicati in rivista oppure on line…