A proposito dei Maneskin

Ma veramente questa storia dei Maneskin è diventata una bandiera patriottica antifrancese?
Cioè, a parte tutto, vi vorrei far notare:
– che fino all’altro ieri per metà di voi i Maneskin erano “un affronto” alla canzone italiana (e più in generale un affronto alla musica);
– che più che orgoglio nazionale, questa è proprio voglia di insultare i francesi (o voglia di insultare e basta, se preferite), e pur di salire in curva e vomitare offese, sareste disposti a diventare paladini di qualsiasi cosa;
– che questo vostro presunto patriottismo è serio quanto quello di Salvini, che fino all’altro ieri sputava sul tricolore;
– che poi non è un problema francese… dico la storia della minaccia di squalifica per la presunta – e inesistente – sniffata di cocaina… cioè, non sono “i soliti bigotti francesi che si attaccano a tutto, dimenticando che nella storia del rock… ” bla bla bla e bla bla bla… è l’Italia, la televisione di stato italiana, la più grande kermesse musicale italiana, ad aver squalificato un cantante perché ha dichiarato di fare uso di cocaina nel suo privato. Cioè, non lo hanno minacciato. Lo hanno proprio fatto.
Che poi io vorrei essere gentile e non mandarvi a quel paese… ma voi non collaborate…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *