Anti che si somigliano

Il discorso che voi (noti e meno noti) della LEGA ripetete come un mantra ogni volta che attaccate le SARDINE – ovvero che esistono solo in virtù dell’anti salvinismo, che uniscono solo grazie all’odio verso Salvini e che limitarsi a essere contro qualcuno non può essere ritenuto vera politica – può anche tornarmi. Soprattutto il fatto che non può esistere una politica capace solo di andare contro.
Quello che non mi torna è che siate proprio voi della LEGA a fare questo discorso.
Perché, cari leghisti, correggetemi se sbaglio, non eravate proprio VOI (esponenti noti e meno noti), nel biennio 2015-2016 – per intenderci, il periodo che va dalle manifestazioni contro La Buona Scuola al Referendum Costituzionale – a creare e coordinare i comitati BASTA RENZI, a organizzare iniziative, parole vostre, “senza bandiere”, con un fronte comune che, sempre parole vostre, doveva unire “tutti, estrema sinistra compresa” in nome dell’anti renzismo?
Non siete stati sempre voi (esponenti noti e meno noti) a invitare il sottoscritto (cioè, capito? voi a invitare ME) a varie (non una, VARIE) iniziative chiedendomi interventi teatrali (perché in quel momento ero in prima linea contro la Buona Scuola), cercando di convincermi proprio su questa base, ovvero sulla necessità di “stare tutti uniti CONTRO RENZI”?
Non è stato sempre con voi (noti e meno noti), che quella sera di novembre 2016 ho discusso animatamente (eufemismo… ) perché a una iniziativa della scuola è spuntata fuori una vostra bandiera e io mi sono rifiutato di fare lo spettacolo? Non eravate voi che al mio “io contesto la Buona Scuola, voi volete solo far fuori Renzi” mi avete risposto “appunto, intanto facciamolo fuori”?
Credo che polemiche e relativi commenti di quella sera siano ancora sulla mia pagina… a meno che voi non abbiate cancellato i vostri.
Quindi, egregi: che differenza c’è tra l’anti salvinismo delle SARDINE e l’anti renzismo vostro?
Dico a parte il fatto che almeno le sardine non telefonano a esponenti e artisti di destra per invitarli alle loro iniziative…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *