Il Gran Premio “Bufala d’Oro”…

Il Gran Premio BUFALA D’ORO – Estate 2017 lo vince, indiscutibilmente, questa qui:

“RISORSE BOLDRINIANE A FORTE DEI MARMI FANNO SHOPPING DA PRADA COI 35 EURO. CONDIVIDI SE SEI INDIGNATO!!”

Senz’altro tra le migliori di sempre, sicuramente nell’estate è stata la più cliccata, commentata e condivisa.
Durante le vacanze non c’è stato davvero giorno in cui, mettendomi a cazzeggiare su e giù on line, non mi sia imbattuto almeno due-tre volte in questa bufala clamorosa. E nei dibattiti feroci e accesissimi che è riuscita a scatenare.
Il capolavoro è stato che a dibattere e a discutere così animosamente la “notizia” – e quindi a crederci – fossero ovviamente gli anti-immigrazione duri e puri, gli anti-sbarchi, gli “ognuno a casa sua”, gli “aiutiamoli a casa loro”, i “Boldrini ti odio” e via dicendo, ma anche, e in grande quantità, i sostenitori della parte opposta.
Nessuno di questi si è minimamente reso conto non solo delle palesi cazzate contenute nel testo della bufala (già il fatto che chiunque possa fare shopping da PRADA con 35 EURO è di per sé completamente assurde), ma nessuno si è nemmeno accorto che i due “figuri” ritratti nella foto non sono affatto profughi, ma addirittura trattasi di SAMUEL L. JACKSON – ovvero uno dei volti hollywoodiani più noti del PIANETA (cioè roba tipo “Pulp Fiction”, “Die Hard”, “Django”… mica pizza e fica o film d’essai che vedono solo gli intellettuali di sinistra nei cineclub dove ancora si può fumare) – e MAGIC JOHNSON, vale a dire il leggendario play maker dei LAKERS, uno dei più grandi cestisti di tutti i tempi…

In ogni caso la fake (il cui autore in questo caso ha un nome e un cognome, cioè Luca Bottura, giornalista e speaker celebre appunto per il suo spiccato senso ironico e satirico) riesce a produrre, in pochissime righe, la più efficace sintassi della BUFALA PERFETTA.
Vale a dire, nell’ordine:
1) citare la Boldrini, in questo caso addirittura esordire con la Boldrini (per di più quel “risorse boldriniane” ha un che di vagamente colto e vagamente scafato che colpisce sempre), per poi convogliare su di lei tutte le colpe e tutti gli insulti possibili (compreso se mentre stai scrivendo l’insulto ti cade la connessione);
2) associare in un nesso causa-effetto irresistibile e devastante i “35 euro” e lo “shopping”, aggiungendo (colpo da maestro, dott. Bottura) PRADA e FORTE DEI MARMI… vale a dire “se invece questi 35 euro li dessero a te, ci saresti TU a FORTE DEI MARMI (e al solo leggere Forte dei Marmi il cervello suggerisce: ti ricordi quei film di Vanzina? Il Forte, la spiaggia, Jerry Calà, le fighe… ) a fare shopping da PRADA (e anche qui suggerisce il cervello: Prada, le fighe, i soldi, le fighe, la bella vita, le fighe… );
3) il sigillo, di prassi, CONDIVIDI SE SEI INDIGNATO, immancabile per scatenare la catena….

ps: questa foto è stata condivisa anche, senza ulteriori commenti, dalla celebre forzanovista NINA MORIC; davanti alle canzonature che le sono piovute addosso alla scoperta della bufala, lei ha detto “lo sapevo, l’ho pubblicata solo per fare ironia… ”
Il dubblio amletico dell’estate è quindi: sarà vero??

“Noi non inventiamo bugie. Noi inventiamo la verità”
(il Vecchio in “Romanzo criminale”)

#ilParadisoDellaBufala
#universiRiccardoLestini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *