Tutte le sedicenni del mondo

Questa meravigliosa ragazza dallo splendido sorriso che vedete in foto, oggi non c’è più.
Dieci giorni fa, dopo essere stata imbottita di droga (mix di cocaina e hashish), è stata stuprata, impalata e uccisa da due uomini di 41 e 25 anni, che con la complicità di un terzo l’hanno poi abbandonata già cadavere davanti al pronto soccorso, cercando di far passare la morte della giovane come overdose.
Aveva solo 16 anni e si chiamava Lucia. Ma possiamo chiamarla Giulia, Beatrice, Martina, Camilla o con qualsiasi altro nome, perché lei – e con lei il suo sorriso – è da oggi tutte le sedicenni del mondo, tutti quei fiori di ragazze che dovrebbero incontrare solo amore, dolcezza e bellezza.
Lucia è, deve essere tutte le sedicenni del mondo, per ricordare a noi adulti che la giovinezza è un diritto e a noi maschi che anche e soprattutto la femminilità è un diritto. E ricordare che è dovere di noi adulti costruirlo, un mondo degno di essere abitato e vissuto.
Un mondo in cui non c’è posto per i “se l’è cercata” e i “ma allora la droga?”.
Un mondo dove tra violenza, idiozia e il sorriso di Lucia, vinca sempre il sorriso di Lucia.

Condividete, per Lucia Perez.
#storieRiccardoLestini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *