Neruda

Perché i film biografici sono da sempre una mia immensa passione…
Perché se poi il rigore biografico si sposa alla perfezione con l’invenzione immaginaria e immaginifica, visionaria e stupefatta, allora resto incantato a guardare e riguardare, sognare e risognare la pellicola appena visti…
Perché se ancora il film in questione ha come oggetto la vita di uno dei miei poeti preferiti di sempre, allora sangue e cuore mi si infiammano in un unico stupefacente incendio…

Questo e molto altro è NERUDA, film sul più grande scrittore cileno di sempre e premio Nobel, firmato dal grande regista Pablo Larrain e nelle sale questi giorni…
Un film che del grande poeta restituisce ogni cosa, il sangue e la terra, la carnalità e la sensualità, il viola e il giallo, le onde del mare e le piazze in fiamme, i versi d’amore e i versi per i popoli oppressi…
Un film che con l’espediente di un personaggio inventato – un poliziotto del regime che insegue il poeta esule e ribelle senza riuscire mai ad arrestarlo – ci permette di seguire un’esperienza biografica e intellettuale irripetuta e irripetibile, tra utopia socialista e intransigenza, amore e ideologia, passione ed esilio…

Un film da vedere.
Assolutamente e in tutti i modi.
Buon fine settimana a tutti.

#consigliRiccardoLestini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *