L’isola di Arturo

Oggi va così, e allora vi consiglio molto più che un classico, molto più che un capolavoro…

Perché questo libro ha incendiato la mia adolescenza, e quella di chissà quanti di voi, ed è sempre un piacere immenso rileggerlo e riaccendere quelle splendide fiamme…

Perché magari qualcuno di voi non lo ha ancora letto, e davvero non sa cosa si è perso…

Perché davvero ogni uomo è un’isola e niente ce lo spiega meglio di questo libro…

Perché tutti siamo stati degli Arturo sognanti e disperati, e dimenticarlo è il peggiore crimine che possiamo compiere contro noi stessi…

Perché quando mia figlia Antonia era ancora in pancia, per abituarla alla mia voce, le leggevo spesso ad alta voce alcune pagine di questo libro…

Per tutte le volte che abbiamo trovato il coraggio di chiudere gli occhi per lasciare la nostra isola e non dimenticarla mai…

Buon fine settimana a tutti…

#consigliRiccardoLestini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *