Gente “vera”

La trovi di solito a tarda sera/notte in locali di un certo livello.
Generalmente sola o con pochi amici, in zona bancone.

Era bruna, ma si è tinta i capelli di biondo.
Era ricciolina, ma si è fatta la piastra.
Gli occhi erano marroni, ma ha messo le lenti a contatto colorate, e adesso sembrano azzurri come il cielo.

Ha una quarta di seno che mostra con orgoglio in una scollatura vertiginosa ed esplosiva. Mostrarlo è il minimo, visto quel che le è costato rifarselo.

Aveva una pelle chiara come la luna, ma ha passato l’inverno a sfinirsi di lampade e adesso è nera come l’ebano e come la notte.

E’ uscita tardi, dopo due ore di palestra per nascondere i fianchi larghi e morbidi, e dopo altre due ore di trucco, terminate con l’applicazione ciglia e unghie finte.

La riconsci perché si lamenta tutta la sera, si lamenta sempre. E il motivo è sempre lo stesso: non riesce a trovare un uomo vero.

#bestiarioRiccardoLestini
#universiRiccardoLestini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *