Fuocammare

Amo solo chi ancora sa creare nel silenzio.
Amo lo scrittore che sa starsene solo con le sue storie senza pensare a chi le leggerà, il musicista che si fa tutt’uno col suo strumento senza preoccuparsi della vendibilità di un accordo, il regista che dona un cuore alle immagini senza sforzarsi di costruire un prodotto.
Amo Gianfranco Rosi perché appartiene a questa categoria di artisti puri e veri. Poiché solo nella purezza dei silenzi che nessuno sa possono nascere capolavori. E “Fuocammare” è un capolavoro.
Un capolavoro senz’altro da aggiungere.
E sono felice, smodatamente felice, che un’opera pura abbia conquistato Berlino.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *