Dialogo autobiografico tra uno scrittore e la sua coscienza

I PERSONAGGI IMMAGINARI DELLA COSCIENZA DELLO SCRITTORE, in ordine di apparizione, sono:

RENOIR, vagabondo stonato di fumo ed erba
BRANDO, brutale punkabbestia
MAIALE GIGANTE, che sputa e bestemmia
EULARIA, cameriera tettona
DIEGO ARMANDO, alieno viola
FEFO, medico della mutua che dice solo ‘sti cazzi’)

SCRITTORE – Insomma, mi tocca….
RENOIR – (rollando una canna e canticchiando “Get up Stand up”) Eh…
BRANDO – Ti tocca che?
SCRITTORE – Nel senso….mi sa che mi devo dare una mossa….
BRANDO – Ma una mossa de che?
SCRITTORE – Sai, battere il ferro quand’è caldo, sfruttare l’onda lunga….robe così….
BRANDO – Cazzo stai a dì???
MAIALE GIGANTE – (sputando) Spiegati, orcam*****
EULARIA – Ma è quello che mi dicevi ieri sera?
SCRITTORE – Sì, esatto….
MAIALE GIGANTE – (sputando) Ma ‘orcodd****, sta putt*** sa sempre tutto prima di noi ‘orcam****!!! (risputa)
SCRITTORE – Ma no, è che….
BRANDO – Ma no una minchia! Dici tutto a lei solo perché ha quelle tette….
DIEGO ARMANDO – Belle tette, oltretutto….
FEFO – Sì ma sti cazzi….
BRANDO – Dunque come funziona sta roba? Ce lo dici anche a noi oppure ci dobbiamo far crescere le zinne e farci scopare da te?
EULARIA – Lui non mi scopa! Sono un personaggio immaginario, e i personaggi immaginari non si possono scopare!
FEFO – Ma sti cazzi….
DIEGO ARMANDO – Come non si possono scopare? Sono un personaggio immaginario anche io, vuol dire che morirò vergine?
EULARIA – Non morirai nemmeno, i personaggi immaginari sono immortali….
DIEGO ARMANDO – Vergine e immortale?
MAIALE GIGANTE – Bella vita del cazzo, orcodd****
FEFO – E sti cazzi….
SCRITTORE – Oh insomma, Cristo, mi fate parlare?????
RENOIR – (accendendosi la canna) Parla fratello, parla….sfogati, libera la mente….
SCRITTORE – Devo, dovrei….insomma….il prossimo libro….
FEFO – E sti cazzi?
MAIALE GIGANTE – (sputando) Ma il prossimo libro cosa, orcam****????
SCRITTORE – Andrebbe pubblicato….sì, insomma….mi avrebbero dato tutto….una scadenza, un contratto…..un bel contratto pure….
DIEGO ARMANDO – Chi ti ha dato? Ma non sai più parlare?
SCRITTORE – La casa editrice….chi se no….dovrei pubblicarlo tra qualche mese….settembre, ottobre…
BRANDO – Un libro all’anno eh….e bravo scrittorino alternativo….alternativo de sta minchia!! Ci stiamo vendendo, eh?
SCRITTORE – Ma no, che c’entra….oh Brando porca troia, non la fare più difficile di quel che è….che già sta roba me la diranno in duemila, non ti ci mettere pure te…
EULARIA – Ma amore mio….
MAIALE GIGANTE – (sputando) Visto? Lo chiama amore, la tettona…..orcodd****
EULARIA – Ma in senso affettuoso….
FEFO – E sti cazzi…..
RENOIR – (fumando la canna) Calmi ragazzi, sento energie negative….
EULARIA – Dicevo….ma da qui a settembre, lo devi scrivere?
SCRITTORE – No, l’avrei già scritto…..
DIEGO ARMANDO – L’avrei o lo hai?? Sii preciso per favore, io detesto l’approssimazione…..
SCRITTORE – L’ho già scritto….va fatto l’editing….insomma, corretto, riveduto, preparato per la stampa….
RENOIR – (fumando) Cosmico allora….
FEFO – Ma sti cazzi….
SCRITTORE – In questi mesi ne dovrei scrivere un altro ancora….
BRANDO – Un altro che??
SCRITTORE – Un altro libro…..
DIEGO ARMANDO – Non per ripetermi ma….dovresti o devi?
SCRITTORE – Devo….il contratto è per due libri….due libri in un anno e mezzo….due romanzi insomma…..
FEFO – E sti GRAN CAZZI…..
BRANDO – E mi vuoi dire che non ti stai vendendo? Paraculo che non sei altro….ti sei fatto la tua rete con la nomea di scrittore alternativo e adesso inizi a guadagnarci i soldi….bravo, bravo….e in cosa saresti diverso dagli altri??
SCRITTORE – Ma potrebbe essere una grande occasione!
BRANDO – Non dicevi ‘io scrivo solo quando HO qualcosa da dire’?
EULARIA – Ma il contratto lo hai firmato?
SCRITTORE – Non ancora….
EULARIA – Firmalo tesoro, firmalo….
BRANDO – Venduto….
MAIALE GIGANTE – (sputando) Quante paranoie ti fai, orcodd***???
DIEGO ARMANDO – Io firmerei….sii pragmatico una volta nella vita….
RENOIR – Fuma sta canna, va’….
SCRITTORE – Oh, è tutto così difficile…..
BRANDO – Venduto….
SCRITTORE – Non sono venduto….io le cose che non volevo fare non le ho mai fatto….ho detto di no molte volte….quella cosa lì del racconto giallo per esempio, mica l’ho fatta….
DIEGO ARMANDO – E infatti hai fatto una cazzata, pagavano bene….
BRANDO – Bello sforzo del cazzo, tu non li sai scrivere i racconti gialli!
EULARIA – Amore dai, fai quel che ritieni più giusto….
MAIALE GIGANTE – L’ha richiamato amore, orcam****
BRANDO – Venduto….
SCRITTORE – Non sono venduto…il problema è un altro….
EULARIA – Quale?
SCRITTORE – E se….sì, insomma….se….se……
MAIALE GIGANTE – (sputando) Sta balbettando, toglietegli la canna, orcod***
SCRITTORE – …..e se sbaglio????? Se pubblico una cosa che nessuno vuole leggere??? Non è facile replicare, figuriamoci superare, quel che è successo con “Solitudini”….
(pausa)
TUTTI IN CORO – Riccardo, ma vaffanculo va’!!!!!

IL GIORNO DOPO

DIEGO ARMANDO – Oh, allora?
EULARIA – Che hai fatto alla fine?
SCRITTORE – Ho…..ho firmato…..
EULARIA – Bravo amore!!!
DIEGO ARMANDO – Era ora!!!
BRANDO – Venduto!
MAIALE GIGANTE – E quante seghe mentali orcodd**** (sputa)
FEFO – E sti cazzi….
EULARIA – Quindi allora esce il tuo nuovo libro?
SCRITTORE – Sì….
EULARIA – A settembre?
SCRITTORE – Sì….
EULARIA – Un romanzo?
SCRITTORE – Sì…
EULARIA – E non possiamo sapere di cosa parla?
SCRITTORE – No….
FEFO – Ma sti cazzi….
MAIALE GIGANTE – Quindi adesso nell’attesa che cazzo facciamo, orcam***????
SCRITTORE – Facciamo che…..mmmmm…….facciamo che…..be’, Renoir….appiccia sta canna, su……

(fine, vi aspetto a settembre, qualunque cosa succeda…..)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *