JUKEBOX 007 – Radiohead, “No Surprises”

1997. Madeleine Albright è la prima donna a ricoprire il ruolo di Sgretario di Stato degli Stati Uniti. I laburisti guidati da Tony Blair tornano al potere in Inghilterra dopo 18 anni di governo conservatore. A New York, una notte di aprile, muore il poeta Allen Ginsberg, cui il sottoscritto deve molto più di qualcosa. In Italia al governo c’è l’Ulivo di Romano Prodi. Una nave della Marina Militare entra in collisione con una motovedetta albanese provocando 81 morti al largo di Otranto. Dario Fo vince il premio Nobel per la letteratura. C’è gente che torna al cinema dieci volte solo per vedere “Titanic” di James Cameron. A Firenze, alla Flog, il giovedì sera si balla “Brinful of Asha” dei Cornershop e “Beppeanna” della Bandabardò. Un terribile terremoto si abbatte su Umbria e Marche: qualcuno sta ancora aspettando di riavere la propria abitazione. In compenso in cielo resta piantata per qualche mese la splendida cometa Heil-Bop: un periodo tra i migliori mai avuti, sotto quella cometa. Quell’anno, proprio sotto la cometa, i Radiohead pubblicano “Ok Computer” e il singolo “No Surprises”. Dedicata a chi non ha mai smesso di aspettare la cometa….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *