Newsletter n. 3 (agosto 2003)

LA NEWSLETTER DELLA LUNA AZZURRA

notizie di resistenza umana

Anno I, numero 3

Agosto 2003

Cari Lunatici,

vero che i tempi sono brutti (e che voi, come sempre, non siete da meno), ma è pur sempre agosto, moglie mia non ti conosco e quindi sarete pure voi in vacanza, sparsi chissà dove.

Perciò, non rubiamo tempo prezioso alla vostra tintarella e, sperando che non vi trasformiate in lucertole friggendovi il cervello, stavolta la facciamo breve e passiamo subito alle comunicazioni.

1.CON IL TUO SASSO – UNA BRUTTA FACCENDA

Prosegue a ritmi forsennati il tour di “Con il tuo sasso”. A poco più di un mese dal debutto abbiamo già messo insieme sedici date, quasi una ogni due giorni! E ad agosto, saremo in tour praticamente tutto il mese. Ora, siccome il calendario completo di agosto lo stiamo completando proprio in questi giorni, per l’elenco definitivo delle date (che saranno comunque 13, davvero tante!) rimandiamo come al solito al sito www.veritagiustizia.it, dove verrà pubblicato a fine settimana.

In questa sede, ci limitiamo a segnalarvi la data fondamentale del 4 agosto alla Festa de l’Unità a Firenze, alla Fortezza da Basso, sala dell’Arsenale, come “prologo” a un mega dibattito sul G8 cui parteciperanno Giuliano Giuliani, Lorenzo Guadagnucci e Carlo Gubitosa.

Detto questo, veniamo alle dolenti note.

Siccome la vita non sempre è rose e fiori, per quanto siamo felicissimi di come stiano andando le cose con questo spettacolo, attorno a esso capitano cose non propriamente piacevoli. Il che non ci stupisce: visto l’argomento scomodo e scottante, sin dal momento in cui abbiamo iniziato a scriverlo, avevamo messo in conto di tutto e di più. Ma questa proprio no, non ce lo aspettavamo. Ci stiamo riferendo alla contestazione andata in scena lo scorso 10 luglio a margine della data fatta a Firenze, al centro sociale CPA.

Sia chiaro, polemiche, critiche e contestazioni le accettiamo e con esse ci confrontiamo. Ma in questo caso il tutto, ci è parso assolutamente fuori luogo. Per una serie di motivi che riassumiamo come segue:

a)i ragazzi del Centro Sociale, all’interno del quale c’è un TEATRO POPOLARE che lo stesso sottoscritto scrivente ha contribuito a costruire e ad animare per ben due anni (in sostanza, è anche casa nostra), sin da prima dello spettacolo hanno accolto tutti gli ospiti invitati sempre dal sottoscritto (ovvero Lorenzo Guadagnucci e Arnaldo Cestaro, due “superstiti” della Diaz) con un fare intimidatorio, accusando il Comitato Verità e Giustizia di essere troppo morbido e moderato. La critica, dal loro punto di vista, è senza dubbio legittima; il clima intimidatorio non lo è per niente invece; visto che ci conosciamo e collaboriamo da tempo, se la presenza del Comitato “sporcava” il loro estremismo di duri e puri, avrebbero potuto dirmelo prima ed evitare di ospitare me e lo spettacolo;

b)dirmi, a fine spettacolo, che per fare certe cose devo prima documentarmi nei libri CHE MI INDICANO LORO è qualcosa di pazzesco e a dir poco inaccettabile;

c)io per il G8, i processi e la ricerca di verità, sto mettendo a disposizione me stesso e uno spettacolo scritto col sangue… voi, KOMPAGNI, cosa state facendo?

d)difficilmente, rimetterò piede lì dentro: penso che essere di sinistra significhi apertura e pluralismo… il 10 luglio abbiamo invece assistito a una chiusura che neanche i fascisti.

E con questo, passo, chiudo e andiamo avanti.

2.NIENTE DA ARCHIVIARE

E’ uscito, lo scorso 14 luglio, il documentario NIENTE DA ARCHIVIARE, sui fatti di Piazza Alimonda. Prodotto da Indymedia, diretto da Federico Micali e interpretato da Riccardo Lestini, è disponibile in vhs negli stand del Comitato Verità e Giustizia, del Comitato Piazza Carlo Giuliani, del mio spettacolo e lo potete ordinare anche qui, mandandoci una mail.

3.CONTATTI, ORDINI, PROPOSTE

Per chiudere, una precisazione. Anzi due.

Per tutte le INFO di cui avete bisogno, inutile che ,chi ce l’ha, scriva alla mail personale di Riccardo. Per INFO su spettacoli, ordini e iniziative varie, l’unica mail valida è questa qui, ovvero lunazzurraproduzioni@gmail.com.

Ci sono arrivate delle mail in cui ci chiedete richieste di collaborazione, con tanto di curricula. Oppure autocandidature di attori con tanto di book fotografico.

Be’, che dire… grazie, grazie infinite. Ma noi siamo una realtà di nicchia, piccola, minuscola. Al momento non abbiamo bisogno di collaboratori, e qualora ne avessimo bisogno saremo noi a comunicarvelo. E sugli attori… no, al momento NON CI SONO NUOVE PRODUZIONI TEATRALI IN PREPARAZIONE. Appena apriremo una nuova produzione, e nel caso dovessimo cercare attori, state tranquilli che lo annunceremo in pompa magna!

E con questo è tutto, buone vacanze e a risentirci il mese prossimo!

LUNAZZURRA PRODUZIONI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *