11 maggio 2019 – “Il Piccolo Principe è morto” – Libreria La Bottega di Manuzio, Mestre (VE)

Per l’evento numero 12 del lungo tour de IL PICCOLO PRINCIPE È MORTO, sbarchiamo in Veneto, a Mestre per la precisione, ospiti della bellissima Libreria Libreria la Bottega di Manuzio.
Che Mestre, per il sottoscritto, mica è un luogo come un altro. Tutt’altro. A parte essere stata il crocevia di una mezza dozzina di splendide, tragiche e crudeli avventure veneziane che però non ho intenzione di raccontare (almeno non adesso), Mestre fu il fulcro di una delle notti più incredibili della mia vita. Roba di qualcosa come diciassette (17!!!!) anni fa, quando al seguito di una banda di pazzi mi trovai catapultato alla Mostra del Cinema a recitare un piccolo monologo sul G8 di Genova per promuovere e sostenere il film di un amico. E dopo una giornata di sole, sudore, lotta e abbracci, finito col recitare sulla passerella rossa, tutti a Mestre. Quella stessa brancata di pazzi si riversò alle due di notte nel sottopassaggio di Venezia Mestre, trasformato in gigantesco accampamento dove dormire stravolti di sonno in attesa di un Intercity notturno per Firenze. Un treno che oggi non esiste più. E arrivato a Firenze all’alba, giusto il tempo di crollare a letto stravolto che mi squillò il telefono. Ed erano i Modena City Ramblers che, dopo avermi visto a Venezia, mi chiedevano di partire con loro e aprire i loro concerti.
Subito.
Seduta stante.
E fu l’inizio di una grande, grandiosa avventura.
E sabato 11, ore 18, lì torniamo, a Mestre, crocevia di grandi avventure e punto di partenza di momenti memorabili.
Ad accompagnarci le parole, la sensibilità e l’intelligenza di Loredana Facchinelli. Nonché la musica di Pierluigi Palazzi.
Amici veneti, compari veneziani… come potete anche solo pensare di non venire?